Combinata per legno: ti spiego come funziona e quali sono le sue caratteristiche principali

Pubblicato in Aziende

AD 630 APERTA_611x600La lavorazione del legno prevede l’utilizzo di macchine molto diverse tra loro a seconda del tipo di operazione che deve essere eseguita.

Una delle macchine più utilizzate è sicuramente la combinata per legno, che si contraddistingue per la sua grande versatilità: questa macchina infatti permette di eseguire dei tagli sul legno che di norma verrebbero realizzati utilizzando diversi tipi di macchine.

Se hai deciso di acquistare una combinata per legno e sei alla ricerca di informazioni utili, inizia a prendere appunti: in questo articolo ti spiego come funziona e quali sono le sue caratteristiche principali.

Combinata per legno: come funziona

Una macchina combinata per legno può essere definita come un “piccolo centro di lavoro” dal momento che, come detto nell’introduzione,permette di eseguire operazioni diverse garantendo un risultato di qualità.

Lo sviluppo tecnologico degli ultimi anni ha favorito la diffusione di questo prodotto, che si dimostra particolarmente adatto non solo a coloro che possiedono una falegnameria ma anche a chi ha per hobby la lavorazione del legno e per coloro che si dedicano al bricolage.

Le principali operazioni che possono essere eseguite con una macchina combinata sono:

  • il taglio;
  • la rifilatura;
  • la piallatura a filo;
  • la piallatura a spessore;
  • la fresatura;
  • la foratura;
  • l’incisione.

Le tipologie di combinata per legno.

Le principali tipologie di macchine combinate sono due: la combinata per legno di tipo separato e la combinata per legno di tipo intero, che si differenziano soltanto per il fatto che nella versione separata sono presenti due o più combinate.

Nella combinata per legno di tipo separato infatti troviamo una prima macchina composta da un gruppo sega e toupie ed una seconda combinata che invece racchiude la pialla e la cavatrice.

Combinata per legno: i parametri da prendere in considerazione al momento dell’acquisto.

Al momento dell’acquisto di una macchina combinata per legno sono diversi gli elementi da prendere in considerazione per evitare di fare un acquisto sbagliato.

Il primo elemento è la potenza del motore, dal quale dipende ovviamente la rumorosità ti consiglio di orientarti verso macchine che hanno una potenza elevata ma poco rumorose e di chiedere ulteriori dettagli tecnici all’addetto vendite del negozio dove ti recherai per l’acquisto.

Il secondo elemento da valutare è rappresentato dalla possibilità di abbinare aspiratori per eliminare, durante le diverse lavorazioni, i trucioli e la segatura in eccesso: anche in questo caso tieni sempre conto della potenza dell’aspiratore.

Se sei alla ricerca di una macchina che ti assicuri risultati impeccabili, ti consiglio di orientarti verso una linea professionale.

Quali sono le operazioni di manutenzione necessarie per una combinata per legno?

L’attività di manutenzione necessaria per mantenere una combinata per legno in buono stato prevede una manutenzione ordinaria e straordinaria.

Ti consiglio di pulire con un aspiratore circa una volta alla settimana oppure una volta al giorno la tua macchina combinata per legno per rimuovere la polvere, trucioli e la segatura in eccesso.

Dopo ogni pulizia accurata lubrifica tutti gli organi movimento.

Per la manutenzione straordinaria, che può prevedere la sostituzione di un pezzo o altro, ti consiglio di rivolgerti sempre ad un esperto.

Quali sono i prezzi di una macchina combinata per legno?

Infine, prima di concludere questo articolo, volevo dedicare l’ultimo paragrafo alla variabile “prezzo”.

Il costo di una macchina combinata per legno dipende principalmente dal numero di operazioni che questa permette di eseguire e dalla precisione della lavorazione.

Stai tranquillo, sia che tu decida di rivolgerti ad un’azienda specializzata o alla grande distribuzione potrai trovare la macchina che risponde meglio alle tue esigenze dal momento che il mercato offre numerose soluzioni.

Per una combinata per legno che realizza solo due lavorazioni il prezzo si aggira intorno ai 100€, aumentando fino ad arrivare a €2000 per una macchina che combina una sega circolare, una pialla a filo e una pialla a spessore, una mortasatrice, toupie e squadratrici.