Cellulite: sintomi, cause e come eliminarla

Pubblicato in Benessere

CelluliteLa cellulite si sa, è un problema noto un po’ a tutte le donne e molte cercano in tutti i modi di poter trovare un rimedio per poter debellare questo disturbo. Ma in realtà che cos’è la cellulite?

Si tratta di un’infiammazione sottocutanea che crea rigonfiamenti e la cosiddetta pelle a buccia di arancia.

Secondo una recente ricerca è stato appurato che l’85% delle donne in Italia è alle prese con questo inestetismo che si presenta in particolar modo ai glutei e alle cosce.

Quali sono le cause?

Diverse sono le cause: alimentazione sbagliata, assunzione della pillola anticoncezionale, vita sedentaria, forti periodi di stress, fumo, sono tutti fattori che contribuiscono all’insorgenza del problema. Spesso però tutto questo si associa ad una predisposizione genetica che può portare ad alterazioni ormonali oppure a problemi nella circolazione venosa.

Ma nella maggior parte dei casi la cellulite può essere dovuta anche all’utilizzo di scarpe poco comode, ad abiti troppo attillati, all’utilizzo di tacchi a spillo che impediscono il buon funzionamento della circolazione sanguigna e di quella linfatica con conseguente ristagno dei liquidi.

La cellulite come è stato accennato precedentemente, si manifesta con il classico aspetto a buccia di arancia, soltanto dopo che è trascorso molto tempo rendono il fenomeno irreversibile, a differenza invece degli stadi iniziali.

Quali sono i sintomi?

Generalmente non ci sono sintomi di alcun tipo a parte l’inestetismo cutaneo che può essere abbastanza visibile se il fenomeno è diventato ormai irreversibile. In alcuni casi tuttavia può accadere che, se il processo è esteso e presente da tanto tempo, l’indurimento dei tessuti può portare ad un dolore intenso localizzato.

In caso di processi più limitati la cellulite può essere visibile solo ed esclusivamente alla compressione cutanea.

Esistono tuttavia dei piccoli accorgimenti per poter prevenire tale disturbo. Ad esempio:

  • Abbigliamento corretto: la prima cosa da fare è scegliere abiti non proprio stretti perché limitano la circolazione sanguigna e di conseguenza si avrebbe un ristagno di liquidi causando oltretutto ritenzione idrica.
  • Per poter contrastare questo inestetismo, un buon rimedio è rappresentato dall’attività fisica. Pertanto a tale riguardo si consiglia di eseguire piccoli esercizi costanti nel tempo, come ad esempio una camminata a passo svelto per 30 minuti al giorno
  • Ovviamente anche una sana e attenta alimentazione ha la sua importanza come l’assunzione di acqua.

Ma per chi volesse eliminare definitivamente la cellulite, in campo estetico molti progressi sono stati fatti. Ci sono dei macchinari estetici professionali Made in Italy capaci di arginare il problema in modo radicale. Nel scegliere di sottoporsi a questi trattamenti è necessario che il paziente si informi sulla tecnologia e l’affidabilità degli apparecchi in commercio presenti nei centri estetici e di benessere di fiducia.