Come scegliere la razza di cane più adatta ai vostri bambini?

Pubblicato in Curiosità

accessori per cani_800x600Avete il desiderio di adottare un cucciolo di cane o al canile siete stati rapiti dagli occhioni di un cane che cerca casa? Se avete bambini piccoli forse vi siete frenati e non avete dato seguito all’adozione, ma non è necessario, anzi, vivere con un cagnolino non potrà che far bene al vostro/ai vostri bambini!

È vero, è importante avere degli accorgimenti e scegliere un cane adatto ad interfacciarsi con i più piccoli, soprattutto a seconda dell’età dei vostri figli; a seconda delle razze, ci sono delle caratteristiche che li rendono più docili e socievoli, mentre altri sono più irruenti e iperattivi.

In base all’età dei bambini, possiamo fare una distinzione, ovvero quelli che hanno meno di 4/5 anni e quelli più grandi: per quelli più piccoli, il consiglio è scegliere cuccioli di razze che restino contenute o che comunque non diventino eccessivamente grandi. Il consiglio non presuppone aggressività nei cani di grande taglia, anzi di solito sono i più docili, ma è semplicemente una questione di forza: nonostante tutto però, non esiste un cane che per eccellenza è più adatto di altri a stare con gli umani, in particolare con i bambini, ma tutto dipenderà dalla sua indole, dal carattere e dalle sue esperienze pregresse se adottato già adulto.

Se si sceglie di adottare un bastardino, magari al canile, è consigliabile scegliere un cane già adulto, quindi che in media abbia superato l’anno di età, per essere in grado da subito di giudicare il suo grado di socievolezza e di irruenza (in un cucciolo meticcio è difficile definire le caratteristiche innate che possono essere legate ad una particolare razza). Se invece si ha l’intenzione di prendere un cucciolo, le 5 razze più indicate sono

  • Barboncino, estremamente intelligente ed affettuoso, con una particolare capacità di apprendimento;
  • Bolognese, eccellente animale da compagnia, allegro, gentile e giocherellone;
  • Bouledogue francese, protettivo e particolarmente intelligente;
  • Bassotto, amichevole, giocherellone e vivace;
  • Carlino, socievole e giocherellone, dall’indole naturalmente docile.

Se invece amate i cani di grande taglia, adatti particolarmente a famiglie con bambini al di sopra dei 5 anni, prediligete razze come Labrador, Golden Retriever, Boxer o Pastore Tedesco: naturalmente la lista non finisce qui, visto che esistono centinaia di razze e di incroci, ma questi sono solo i più pazienti e dolci, adatti a sopportare il talvolta bizzarro comportamento dei bambini.

Non è necessario insegnare al cane ad approcciare delicatamente con i bambini perché generalmente la delicatezza nei confronti dei più piccoli è in loro innata; al contrario è fondamentale insegnare ai bambini a rispettare il loro compagno a quattro zampe, ad interagire con lui con delicatezza e a non essere eccessivamente irruenti con lui.

Insegnate anche ai vostri piccoli ad utilizzare i vari accessori per cani, come pettorine, guinzagli, etc, ad alimentarlo correttamente con snack adatti alla loro alimentazione e non con alimenti per loro nocivi.

Infine, basterà solo amarli ed accudirli e i bambini prenderanno esempio da voi e dal vostro modo di prendervi cura di loro!