Semine e trattamenti: come curare il proprio orto nel mese estivo

Pubblicato in Curiosità

seminaPer chi ha un grande giardino ed ha deciso di sfruttarlo realizzando un orto è necessario prendersi cura di questa piccola oasi vegetale mediante dei semplici ed utili accorgimenti, essenziali durante la stagione estiva.

Semina e raccolta degli ortaggi in estate

L’orto è un’ottima alternativa per avere sempre a disposizione della verdura fresca da integrare all’interno delle proprie ricette e risparmiare allo stesso tempo qualche soldo. Tuttavia, se l’orto è particolarmente esposto al sole è buona norma conoscere quali sono i trattamenti da effettuare per favorire al meglio la produzione di ortaggi e verdure. L’estate è infatti il periodo in cui viene prodotta la maggior parte delle verdure, pertanto è fondamentale ricordarsi sempre di fertilizzare, evitando di annaffiare eccessivamente il terreno, e dedicarsi alla semina di nuove colture.
Gli ortaggi estivi più noti sono fagioli e fagiolini, peperoni, zucchine, melanzane, cetrioli, meloni e angurie. Si tratta di ortaggi che resistono perfettamente all’esposizione del sole e al caldo estivo, al contrario alle basse temperature difficilmente hanno lunga vita e nella maggior parte dei casi muoiono. Si consiglia di eseguire la semina di questi ortaggi durante le ultime giornate primaverili, non appena il clima inizia ad essere mite e quindi il terreno assorbe più calore dal sole. Per quanto riguarda i pomodori, anch’essi ortaggi estivi caratteristici della cucina mediterranea, è consigliabile effettuare la raccolta in estate, avendo cura però di eseguire la semina durante i mesi precedenti.

Trattamenti indispensabili per curare l’orto in estate

Oltre agli ortaggi, in estate si possono anche coltivare erbe e piante aromatiche. E’ quindi possibile seminare piante come prezzemolo, basilico, spinaci, rucola, ravanelli, radicchi e cicoria. Una volta effettuata la semina di queste verdure è consigliabile tenere sempre sotto controllo il proprio orto, in modo tale da assicurarsi che le piante seguano la giusta crescita.
I trattamenti fondamentali per la salute delle piante in estate sono innanzitutto una corretta concimazione, in quanto necessitano di un maggiore nutrimento per svilupparsi. Allo stesso modo non è da sottovalutare l’innaffiatura, poiché in estate le piante richiedono una maggiore quantità d’acqua. Si consiglia di eseguire questa operazione la mattina presto oppure la sera tardi, evitando di versare il getto d’acqua direttamente sulle foglie. Inoltre, è importante fare attenzione alle piante nei vasi, soprattutto se sono in plastica o di colore scuro. In questo caso il terreno potrebbe surriscaldarsi eccessivamente e causare secchezza alle radici. Pertanto, nelle giornate particolarmente afose si consiglia di spostare i vasi in zone all’ombra del giardino o del terrazzo. Infine, onde evitare che le piante marciscano è buona norma fare attenzione che non si creino i ristagni idrici nei sottovasi.

Tutte le attività descritte richiedono attrezzature adatte che è possibile reperire in uno dei tanti negozi Agri Garden sparsi per l’Italia. In genere, oltre alle attrezzature, mettono a disposizione tutte le informazioni necessarie per ogni tipo di ortaggio o fiore, risaltandone tutte le caratteristiche e le peculiarità attraverso le quali poter eseguire una corretta coltura.