Come procedere al blocco della propria carta postepay

Pubblicato in Prodotti e Servizi
bloccare la carta postepay

Dopo esserti informato su come attivare la Postepay, la carta prepagato di Poste Italiane utile per acquisti su internet ed averla utilizzata in totale tranquillità ti sei reso conto di averla smarrita oppure potrebbe esserti stata sottratta durante un furto? In qualunque caso è necessario procedere al blocco della tua carta Postepay, per evitare di incorrere in spiacevoli inconvenienti.

È possibile rimediare in pochi e semplici passi perché bloccare la carta Postepay è veramente semplicissimo, pratico e veloce se seguirai per filo e per segno le indicazioni contenute in questa guida.

Innanzitutto ci teniamo a specificare che, in questo genere di situazioni, è bene agire il prima possibile perché dopo aver eseguito la procedura di blocco di una carta, che sia la Postepay tradizionale, la evolution, il bancomat o la carta di credito non avrai più nulla da temere, a prescindere dal motivo per cui non sia più in tuo possesso. Dopo aver applicato il blocco sarai certo che il tuo denaro sarà al sicuro da eventuali malintenzionati.

Come si blocca la carta Postepay: procedura passo per passo

Ti stai chiedendo cosa fare per bloccare la tua carta prepagata? La prima cosa da fare è chiamare il numero verde, gratuito, di Poste Italiane per informare l’operatore di quanto accaduto ed avviare la procedura necessaria. Il numero da comporre è 800.90.21.22, specifico proprio per il blocco Postepay in caso di furto o smarrimento ed è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana. Nel caso in cui ti dovessi trovare all’estero il numero da comporre è +39 02 34980131.

Una volta partita la chiamata ti risponderà un operatore che, dopo avergli indicato la problematica, provvederà ad avviare immediatamente le procedure il blocco della tua carta Postepay, indicando l’esatto codice di blocco della stessa, fornito al momento dell’attivazione. In questa maniera avrai completato la prima fase.

In alternativa, se si è impossibilitati a chiamare, è possibile inviare una mail al servizio clienti Postepay compilando il modulo apposito presente online, indicando che richiedi il blocco della tua carta per furto o smarrimento.

Una volta stampata la lista dei movimenti della tua carta dovrai recarti presso un comando di Polizia o dei carabinieri per denunciare alle autorità lo smarrimento della tessera. Sarai tenuto a compilare un modulo in cui sarà doveroso indicare sia il numero cella carta che il codice di blocco.

Infine, dovrai recarti presso un ufficio postale per confermare la richiesta di blocco della carta Postepay personalmente, insieme alla fotocopia del modulo di denuncia per furto o smarrimento e la tua carta di identità o patente di guida. A questo punto l’addetto dell’ufficio postale provvederà a farti avere una nuova tessera prepagata, a sostituzione di quella ormai bloccata ad inutilizzabile.