Coppetta mestruale: pro e contro

Pubblicato in Salute

coppettaCoppetta mestruale, opinioni ginecologi contrastanti

L’utilizzo delle coppette mestruali, che negli ultimi tempi è sempre più diffuso tra le donne, rappresenta ormai un’ottima alternativa ecologica e conveniente sia agli assorbenti interni, sia a quelli esterni. Questo oggetto infatti, venendo inserito all’interno del collo dell’utero nel periodo del mestruo, permette di raccoglierne il sangue senza la necessità di utilizzare ingombranti e scomodi, a volte anche visibili, assorbenti. Ma sull’utilizzo della coppetta mestruale opinioni ginecologi sembrano differire l’una dall’altra: alcuni  medici infatti  individuano in quest’oggetto un’ottima alternativa, mentre altri sembrano preferire il normale scorrere del sangue all’interno dell’utero. Per fare un po’ di chiarezza su questo argomento, andiamo ad analizzare i pro e  i contro legati all’utilizzo della coppetta mestruale.

Coppette mestruali: buoni motivi per utilizzarle

Ovviamente cominciamo con il dire che l’utilizzo della coppetta mestruale è del tutto soggettivo: alcune donne si trovano molto bene con questo metodo, altre preferiscono i metodi classici rappresentati dagli assorbenti. In linea generale però, se posizionata in modo corretto, la coppetta mestruale svolge la propria funzione senza dare il minimo ingombro. A differenza degli assorbenti, sia quelli interni che quelli esterni, non altera il PH e la flora batterica presente nella zona genitale, mantenendone l’equilibrio e l’idratazione. Per coloro che devono passare molte ore fuori casa, la coppetta mestruale si rende idonea in quanto può essere svuotata anche una volta ogni 12 ore, un bel vantaggio rispetto agli altri assorbenti, che richiedono di essere sostituiti in maniera più frequente, donando anche una sensazione di maggiore pulizia e igiene, grazie anche all’assenza di cattivi odori. Aderendo in maniera praticamente perfetta alle pareti del collo dell’utero, le coppette mestruali impediscono l’ingresso di aria, fattore determinante per lo sviluppo dei batteri, che trovando un ambiente non idoneo alla loro riproduzione sono impossibilitati a creare infezioni.

Quali sono i contro riguardanti l’utilizzo delle coppette mestruali?

Nonostante siano molti di più i pareri sull’utilizzo delle coppette mestruali che sostengono i pro, così come in tutte le cose vi sono anche degli aspetti negativi che per correttezza è giusto esprimere. Vista la procedura relativa all’inserimento della coppetta mestruale, i primi tempi si potrebbero riscontrare delle difficoltà nel suo posizionamento e nella sua sostituzione: sarà molto probabile infatti combinare qualche piccolo pasticcio. L’altro fattore negativo riguardante l’utilizzo delle coppette mestruali riguarda la pratica di sterilizzazione che dev’essere effettuata successivamente al periodo del ciclo, con l’utilizzo di acqua bollente o con prodotti appositi.