Guest post e SEO: come evitare di rischiare penalizzazioni?

Pubblicato in Web e Social
guest-post-agenzia-seo_800x534

L’attività di guest posting (o guest blogging) è tra le più diffuse quando si parla di link building. Come ogni altra attività legata al mondo del web marketing, è necessaria una strategia efficace, al fine di non rischiare penalizzazioni e di non lavorare invano.

I guest post fanno parte delle operazioni di SEO off-site e non riguardano quindi direttamente il sito web per il quale viene effettuato il lavoro. Si tratta letteralmente di articoli ospiti, ovvero di pubblicazioni all’interno di blog o di altri siti web che danno la possibilità di inserire negli articoli in questione dei backlink. Questi sono link in uscita che rimandano al sito web per il quale viene effettuato il lavoro.

La strategia SEO all’interno della quale viene inserita l’attività di guest posting può essere gestita da un’Agenzia SEO specializzata, in grado di coordinare le diverse operazioni per evitare il più possibile penalizzazioni. I motori di ricerca, tra cui Google, sono infatti sempre più attenti e sensibili nell’individuare gli eventuali tentativi di raggirare meccanismi e parametri che regolano il posizionamento delle pagine.

I guest post non hanno solo lo scopo di aumentare i link che rimandano a un determinato sito. Sono infatti veri e propri articoli e, in quanto tali, devono poter offrire agli eventuali lettori dei contenuti di qualità. Per dare vita a una strategia efficace, è necessario considerare anche il valore aggiunto che questi “articoli ospiti” possono fornire.

Per evitare di rischiare penalizzazioni, è importante ricordare che ogni guest post deve essere in linea con il sito web o il blog che lo ospita. Non possiamo parlare di cibo per animali in un blog di auto sportive. Mai dimenticare di dare il giusto peso alla qualità dei contenuti pubblicati. Ciò che scriviamo offre qualcosa al nostro lettore?

L’ottimizzazione degli articoli è fondamentale, ma non deve essere eccessiva. Così come non devono esserci troppi link in uscita nello stesso articolo.

Il guest posting si dimostra quindi un’attività efficace, se gestita razionalmente e strategicamente. Permette di ottenere grandi risultati, anche se non immediati, soprattutto quando è la qualità ad essere valorizzata.